I Prodotti della nostra terra per piatti unici


Nella nostra piccola azienda agricola si coltivano i terreni circostanti la contrada Peralto, senza l’uso di fertilizzanti chimici o di pesticidi. Semplicemente naturalmente! Per questo facciamo anche parte di quel gruppo di produttori che hanno contribuito a creare il marchio di qualità Prodotto Val Posina, che assicura prodotti locali e genuini.

Gran parte dei prodotti sono autoctoni e parte di essi recuperati come varietà antiche, ciò ci permette di avere delle colture resistenti e adatte al nostro clima. La nostra agricoltura non è intensiva, ci limitiamo a raccogliere quello che la terra ci riesce a dare: questo approccio ci consente di portare a tavola prodotti dal sapore straordinariamente intenso.

Tra i prodotti tipici che coltiviamo ci sono i fagioli “scalda”, le patate della Val Posina, piselli, ortaggi da foglia (cappucci, insalata, ecc…), pomodori, peperoni ecc.. Coltiviamo inoltre foraggio e quasi tutto ciò che serve per l’alimentazione dei nostri animali, come il fieno, l’erba medica e il mais.

Alleviamo animali da cortile, tra cui polli, capponi, conigli, galline, anatre, ecc… Tutti i nostri animali vengono nutriti dalla nostra terra, non diamo loro niente che non sia totalmente naturale, rispettando l’equilibrio del luogo e dell’animale.

Stiamo molto attenti al loro benessere mossi dalla ferma convinzione che una vita sana per loro ci darà un prodotto di livello notevolmente superiore a quello che darebbe un allevamento intensivo. Seguiamo i ritmi di sviluppo naturale di ogni capo: i nostri animali vengono macellati solamente a pieno sviluppo, solitamente molto meno giovani della media degli allevamenti intensivi. Questo ci permette di garantire un prodotto dal sapore intenso e che mantiene consistenza e volume anche durante la cottura.

Tra gli animali tipici della nostra zona alleviamo il coniglio “Lapin”, notoriamente con pelliccia di colore fulvo, di piccole-medie dimensioni e carne dal sapore delicato.

Non dimentichiamoci dei frutti di bosco: nei terrazzamenti più impervi coltiviamo more, lamponi, uva spina e altri frutti rossi. Questi sono utilizzati freschi per preparare deliziosi dolci, ma anche come base per le confetture che serviamo assieme ai formaggi di zona  oppure per dolci succhi e sciroppi da gustare durante il nostro speciale aperitivo in terrazza.

Per ultima ma non meno importante produciamo frutta naturale, come fragole e mele di antiche varietà recuperate o mantenute nel tempo. Una di queste è il “pomo de fero”, dolce mela dalle piccole dimensioni, dall’aspetto simile ad una Renetta, ideale per la conservazione invernale e la preparazione del “macafame”.